cosa sono gli nft

Cosa sono gli NFT, come investire e come sfruttarli nei giochi

Tabella dei Contenuti

NFT è sicuramente uno dei termini più chiacchierati nella seconda metà del 2021.

Se ci segui da un po’ già conoscerai il mondo dei giochi su blockchain, ma se sei nuovo/a allora questo articolo fa per te perché ti spiegherà in parole semplici cosa sono gli NFT e a cosa servono, con i loro casi d’uso.

Significato di NFT e casi d’uso

NFT è l’acronimo di “Non-Fungible-Token”. Si tratta di una tipologia di token che risiede sulla blockchain che si differenza dalle criptovalute in quanto unica. Infatti “non-fungible” sta per non fungibile, ovvero che un bene non è replicabile e non è sostituibile in quanto è individuale.

Pensa al denaro, esso è fungibile poiché una banconota è sempre sostituibile da un’altra identica (una da 10 euro la puoi scambiare con un’altra da 10 euro ed è la stessa cosa per te).

Mentre un token non fungibile, quindi un NFT, ha un suo certificato di unicità che è rilasciato e registrato sulla Blockchain (se non la conosci, ti invitiamo a leggere nel glossario il significato di blockchain).

Esso può essere un’immagine, un suono, un elemento di un videogioco, una terra di un metaverso.

In questo anno sono diventati famosi poiché molti artisti hanno creato le loro opere digitali uniche e le hanno vendute a prezzi altissimi online, con aste su piattaforme specifiche.

In questo caso chi compra un’opera NFT, in realtà, acquista l’opera che ad esso è legata. Si tratta di una sua trasposizione digitale.

Infine gli NFT, o in questo esempio l’opera, non saranno necessariamente un pezzo unico, tutto dipende se l’autore ne vuole emettere uno solo o realizzare una tiratura limitata di diversi elementi, anche uguali fra di loro (immagina 100 bottiglie di vino di un’annata e un vigneto specifico).

Eppure sono sicuro che penserai: “ok, ma se è un file, io faccio un screenshoot così lo duplico e ce l’ho!”

Da un certo punto di vista si, hai una sua copia digitale, ma non ne sei il proprietario e non la puoi rivendere. Ecco perché parliamo di acquistare la sua trasposizione digitale.

E nel gaming, come si integrano gli NFT?

Nel mondo del gaming, gli NFT rappresentano una vera e propria rivoluzione. Immagina di avere un’armatura in un MMORP, o una macchina specifica in un gioco di corse, delle risorse in un gioco stile Farmville dove le raccogli e le rivendi ad altri player, o una carta collezionabile in un gioco di carte (come Magic The Gathering ad esempio).

Il suo possesso ti permette quindi di poterla rivendere anche fuori dal gioco per altre criptovalute convertibili in denaro.

Questo è uno dei principi per guadagnare giocando che stanno rendendo gli NFT molto interessanti nel mondo del gaming.

Come investire in NFT

In Decentraliz3D ci occupiamo soprattutto del gaming e dell’economia dei vari singoli giochi. Eppure abbiamo deciso di dedicare solo poche righe all’aspetto speculativo e di investimento. È possibile infatti investire in NFT acquistandoli e detenendoli nel proprio wallet.

In futuro potrai poi rivenderli quando si sono apprezzati e pensi sia il momento opportuno.

Come investire in NFT? Vediamo i modi attuali:

  • Partecipare al lancio di un NFT in pre-sale: molti progetti prima di andare su mercati pubblici vedono una prima asta o vendita a persone che hanno deciso di seguire il progetto dall’inizio;
  • Partecipando a giveaway o airdrop: sempre nelle fasi iniziali di un progetto è spesso possibile ottenere alcuni NFT partecipando ad alcuni giveaway seguendo le regole dei creatori degli NFT stessi
  • Comprandoli da piattaforme NFT: una volta che la collezione di NFT diventa pubblica esistono diverse piattaforme dove comprare gli NFT sia da chi li ha creati che da altri utenti, creando così un vero e proprio mercato che nel tempo vedrà i prezzi cambiare in base alla domanda e all’offerta.

Quali sono le piattaforme NFT migliori?


Dopo la creazione del Bitcoin sono nate diverse blockchain con usi alternativi. Una delle più famose è quella di Ethereum che ad oggi è la più usata per emettere e scambiare NFT. Una seconda chain molto famose è la Binance Smart Chain e, come vedremo, molti giochi la supportano.

Ma dove comprare e vendere NFT? Esistono diverse piattaforme. Vediamo alcune delle più famose e, infine, ti lasciamo con una lista di marketplace di NFT dedicati ai videogiochi.

Open Sea

Fondato nel novembre 2017, Open Sea è il marketplace più importante di NFT basata sulla blockchain di Ethereum, sul quale è possibile operare anche su Polygon (Matic) che è una blockchain sempre basata su Ethereum.

Su OpenSea ci sono le collezioni NFT più famose del mondo come i Bored Ape Yatch Club o i CryptoPunks che hanno un valore folle. Ne sono stati venduti alcuni anche a 120 ETH, ovvero al valore del 6 dicembre 2021 sono quasi 500.000 dollari.

Per creare il proprio profilo sulla piattaforma NFT Open Sea basta collegare un wallet, come ad esempio Metamask.

Una volta che abbiamo il nostro profilo, se ci sono degli NFT in quel wallet, verranno visualizzati pubblicamente nel marketplace e vi è la possibilità di ricevere delle offerte per l’acquisto di quel determinato NFT, anche se non lo abbiamo messo in vendita.

È uno dei market preferiti per molti giochi e metaversi in fase di sviluppo.

Fra i progetti con più volumi scambiati negli ultimi giorni ci sono gli asset di The Sandbox, Decentraland, Mirandous e Illuvium.

Vai su https://opensea.io/

Binance NFT

Binance NFT è il marketplace per scambiare NFT sulla Binance Smart Chain, ovvero la blockchain di Binance.

Lato collezioni artistiche non ha preso piede come Ethereum, sebbene ci siano diversi progetti interessanti, ma lato gaming e metaverso tantissimi progetti si stanno sviluppando sulla BSC utilizzando la piattaforma NFT di Binance per vendere asset.

Binance ha infatti aperto una nuova sezione che si chiama IGO (Initial Game Offering) e da la possibilità di finanziare un progetto di gaming nascente acquistando token, NFT e mistery box a prezzi scontati di lancio.

Credendo nel progetto è quindi possibile ottenere degli asset che in gioco ti aiuteranno a guadagnare di più quando il gioco sarà ufficialmente rilasciato.

Vai su Binance NFT.

Playdapp

Si tratta di una piattaforma di compravendita NFT riferiti alle DAPP, ovvero le applicazioni decentralizzate, come i giochi basati su blockchain.

Su questo market, tramite ETH e MATIC è possibile vendere o comprare asset di vari giochi.

Troviamo ad esempio le risorse di League of Kingdoms, CriptoDozer, DozerBird, Along with the Gods

Vai su PlayDapp.

Conclusioni

Come per gli exchange di criptovalute, ci sono decine di marketplace dedicati agli NFT. In questo articolo abbiamo citato alcuni dei più famosi o con più contenuti per i giochi NFT.

Abbiamo visto cosa sono gli NFT, a cosa servono, come si possono scambiare e perché sono “oggetti digitali” che hanno un loro valore intrinseco.

Speriamo di averti dato una rapida panoramica sul settore, se vuoi suggerirci altre piattaforme, ti aspettiamo nel nostro server Discord!

Alcuni Giochi